Scuola di Pesca

La Scuola di Pesca, fortemente voluta da Arcipesca Toscana a carattere continuativo e sul fiume, fu sperimentata nel 2009 sull’Arno del centro di Firenze e da allora continua a conseguire successi e popolarità sempre crescenti. Pensata per ragazzi e ragazze dagli 8 ai 14 anni, costituisce una innovazione radicale nel modo di concepire il legame tra la pesca e la  società soprattutto nei centri urbani.

La Scuola è pensata per favorire la formazione di pescatori amatoriali che abbiano acquisito una adeguata preparazione tecnica, uno spiccato senso civico per il rispetto della fauna ittica e la difesa dell’ambiente fluviale.
Le lezioni hanno un carattere essenzialmente pratico e di norma si svolgono sui campi gara dell’Arno fiorentino. Nel corso delle lezioni agli allievi saranno illustrate le varie attrezzature e le modalità del loro impiego; verranno mostrati i diversi tipi di galleggianti, gli ami, nonché i criteri di costruzione delle lenze e le modalità di impiego delle esche e pasture.
Una cura particolare sarà dedicata alle modalità di cattura dei pesci e di conservazione nelle nasse, affinché al termine della lezione la loro reimmissione in acqua (obbligatoria) avvenga senza danni per la loro salute e vitalità. Sono previsti tra l’altro momenti di formazione di ecologia e di biologia delle specie ittiche.

Per gli allievi che abbiano frequentato o che stiano frequentando i corsi, la Scuola promuove tutti gli anni una manifestazione di pesca denominata Giglio d’Oro Giovani. Prevalentemente le lezioni si svolgono sul  campo gara “Fonderia”.

Le iscrizioni ai corsi sono continuative.

Il sito interamente dedicato alla Scuola di Pesca di Firenze è: www.scuoladipescafirenze.it

Perinformazioni: info@arcipescatoscana.it oppure tel. 055 353174

Le lezioni si volgeranno sul campo di pesca La Fonderia come da Calendario 2018 a seguire:

Lezioni prima parte
14 aprile Ore 15,00 – riunione allievi e genitori – Circolo Le Torri
21 aprile Ore 15,00-17,00  – lezioni – Campo gara della Fonderia
28 aprile Ore 15,00-17,00  – lezioni – Campo gara della Fonderia
5 maggio Ore 15,00-17,00  – Firenze dei Bambini
12 maggio Ore 15,00-17,00  – lezioni – Campo gara della Fonderia
19 maggio Ore 15,00-17,00  – lezioni – Campo gara della Fonderia
26 maggio Ore 15,00-17,00  – lezioni – Campo gara della Fonderia
2 giugno Festa della Repubblica
9 giugno Pomeriggio – 1° prova Giglio di Primavera – Fonderia
16 giugno Pomeriggio – 2° prova Giglio di Primavera – Fonderia
23 giugno World Fishing Day
30 giugno Pomeriggio – 3° prova Giglio di Primavera – Fonderia
Lezioni seconda parte (provvisorio)
1 settembre Ore 14,30-17,30  – lezioni – Campo gara della Fonderia
8 settembre Ore 14,30-17,30  – lezioni – Campo gara della Fonderia
15 settembre  Ore 14,30-17,30  – lezioni – Campo gara della Fonderia
22 settembre  Ore 14,30-17,30  – 1° prova Giglio d’Autunno – Fonderia
29 settembre  Ore 14,30-17,30  – 2° prova Giglio d’Autunno – Fonderia
6 ottobre  Ore 14,30-17,30  – 3° prova Giglio d’Autunno – Fonderia
13 ottobre  Data di riserva
20 ottobre  Festa Premiazione Conclusiva (data  da confermare)
27 ottobre Festa Premiazione Conclusiva (data  da confermare)

 

Scuola1

REGOLAMENTO PER LE MANIFESTAZIONI

Il campionato “Giglio d’Oro Giovani” si svolge ogni anno in sei prove.

Le prime tre sono valide per la Coppa di Primavera, e si tengono al sabato pomeriggio presumibilmente da maggio a fine giugno.

Le seconde tre prove hanno valore per la Coppa d’Autunno, e si tengono anch’esse al sabato pomeriggio, presumibilmente da settembre a ottobre.

Si aggiudica il Trofeo Giglio d’Oro Giovani il miglior classificato al termine delle sei prove.

Per partecipare al Giglio d’Oro Giovani occorre essere iscritti alla Scuola di Pesca e, quindi, comunicare l’iscrizione anche al Giglio d’Oro.

Le gare si svolgono per settori.

Ogni gara ha la durata di due ore con inizio alle ore 15,00 e termine alle 17,00. I partecipanti dovranno trovarsi sul campo di gara tra le 14,00 e le 14,30.

La pesca è alle alborelle.

Per ogni partecipante sono ammesse tre canne, rispettivamente della lunghezza di due metri, di due metri e mezzo, e di tre metri. Dette canne devono essere nella dotazione personale dei partecipanti. (Per gli iscritti al primo anno si consiglia comunque di usare solo la canna fissa data in dotazione dalla Scuola).

I partecipanti dovranno disporre in proprio di:

Lenze e finalini

Slamatore

Nassa

Ripaiola

Secchiello

Panchetto

Straccio

Quant’altro si ritenga utile e conveniente disporre (acqua, crema solare, ..).

Gli insegnanti e tutto il personale della Scuola sono a disposizione di tutti per i dettagli e per spiegazioni più approfondite e accurate.

Scuola 2

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Primi classificati al Giglio d’Oro Giovani – da sinistra in alto: Diego Rogai (2011); Niccolò Giorgetti (2012); Sirio Pagni (2014); Viola Farfallini (2015); Pietro Cannoni (Coppa Giglio d’Autunno 2014).

Riccardo Signori vincitore della Coppa Giglio d’Oro Giovani nel 2010 e nel 2013.

 

 

 

Powered by: Wordpress