Le Chiavi della Città

Arcipesca Toscana partecipa alla pregiata iniziativa del Comune di Firenze col progetto “Firenze lungo il fiume” (cod.257)

 
Dal 2016 Arcipesca Toscana è inserita nel progetto “Le Chiavi della Città” promosso e coordinato dal Comune di Firenze (Assessorato all’Educazione). Tramite questa iniziativa il Comune di Firenze propone alle scuole una pluralità di percorsi educativi, interventi formativi, attività laboratoriali. Il catalogo completo è visionalbile sul sito: www.chiavidellacitta.it
Per l’a.s. 2018/2019 la proposta didattica di Arcipesca Toscana è diretta alle classi 1a, 2a, 3a, 4a, 5a della scuola primaria (elementari) e ha titolo: “Firenze lungo il fiume” Cod.259 (per il link diretto clicca qui).
 
La richiesta per di Firenze lungo il Fiume deve essere fatta direttamente dagli insegnati della scuola primaria (statali o parificati) del comune di Firenze.
Per richiedere l’adesione ai progetti per le proprie classigli insegnati devono procedere esclusivamente on-line sul sito www.chiavidellacitta.it entrando con le proprie credenziali nell’apposita sezione (clicca qui) e specificando poi il titolo ed il codice di questo progetto, ossia: Firenze lungo il fiume Codice 257.
 
Il progetto “Firenze lungo il fiume” si propone di far conoscere le specie ittiche che popolano l’Arno dalla sorgente alla foce, con particolare attenzione per i pesci che vivono nel tratto cittadino. Attenzione particolare sarà posta sia alle caratteristiche dell’ambiente in cui quest’ultimi sono inseriti (compresi alcuni luoghi e monumenti della città sorti proprio lungo l’Arno), sia alla storia di Firenze (ad esempio spostamento di Piazza del Pesce a seguito della realizzazione del Corridoio Vasariano).
Per stimolare l’interesse sarà proposto il gioco “Picra” che, impiegando dei pesci di carta, permette di osservare e di descrivere le caratteristiche dei principali pesci dell’Arno fiorentino.

I bambini imparano a:

i) osservare, descrivere, confrontare le principali specie di pesci in base alla morfologia, alle dimensioni, alle caratteristiche (es. trota, alborelle, persico, carpa, cavedano, carassio, muggine..).

ii) leggere l’organizzazione di un territorio utilizzando il linguaggio della geografia (carta geografica e mappa) e delle scienze naturali;

ii) osservare, descrivere, confrontare le principali espressioni del patrimonio ambientale composto di beni artistici e beni naturali (fiume, sponda, argine, fauna…).

 

A seguire pubblichiamo i lavori eseguiti dalle classi che hanno partecipato al progetto. Si tratta di ricerche, disegni e disegni commentati, vere e propri lavori di documentazione approfondita…

Per consultare i lavori basta cliccare sull’icona della rispettiva classe.

A.S. 2017/2018

SCUOLA e Insegnanti
CLASSI    
scuola secondaria PIERACCINI

Insegnante
Femia
Classe I E

scuola primaria

SAN GASPARE


Insegnante
Agnoletti

Classe I
 
scuola primaria

LA PIRA


Insegnante
Tellini
(IIA)

Insegnante
  Maffei (IIB)

Classe II A

Classe II B

 

scuola primaria

SAN GIUSEPPE DELL’APPARIZIONE


Insegnante
Astorri

Classe II A
 
scuola primaria

BOCCACCIO


Insegnante
Ghizzani

Classe VA

 

A.S. 2016/2017

SCUOLA e Insegnanti
CLASSI    
GIOTTO
Insegnanti:
Capretti, Ferri.
VA
 VB e VC
S. MARIA A COVERCIANO
Insegnanti: Alessandro, Bardelli.
IIIB
  III C
S. GASPARE
Insegnanti:
Di Renna,
I II
III
IV
V
Powered by: Wordpress